Il Trastevere sorride, ecco i primi tre punti in casa.

Il Trastevere sorride, ecco i primi tre punti in casa.

Il Trastevere vince la sua prima partita in casa al termine di un match ricco di emozioni e caratterizzato dal bel gioco. La squadra allenata da Sergio Pirozzi recupera così i punti persi la scorsa settimana sulla strada di Lanusei, mentre il Muravera paga a caro prezzo alcuni errori difensivi, fatali ai fini del risultato. Inizio di match equilibrato al Vittorio Bachelet di Via Vitellia: al 7’ punizione di Delgado,

Il Trastevere sbatte contro Floris. A Lanusei decide un rigore.

Quarta di campionato amara per il Trastevere, che nella prima trasferta sarda della stagione al Lixius di Lanusei perde di misura a causa del secondo calcio di rigore consecutivo assegnato contro. L’undici di mister Pirozzi ha prodotto occasioni in numero considerevole, ma ha sbattuto contro il muro eretto da Floris, estremo difensore di casa e migliore in campo per distacco. I capitolini partono forte e al 2’ e al 7’

Trastevere, infrasettimanale sotto tono. Al Bachelet passa il Rieti.

Al Vittorio Bachelet di Via Vitellia il Trastevere cede il passo al Rieti di Paris dopo la bella vittoria di domenica scorsa in casa dell’Astrea. L’undici di Pirozzi paga forse il dispendio energetico profuso nel match di Casal del Marmo, a fronte della maggior freschezza atletica dei reatini, che contro la Torres hanno osservato un turno di (forzato) riposo. Come se ciò non bastasse, e a più che parziale attenuante

Trastevere corsaro, primi 3 punti in Serie D in casa dell’Astrea.

Allo stadio di Casal Del Marmo, in casa dell’Astrea, il Trastevere riscatta la battuta d’arresto dell’esordio stagionale e regola gli avversari con un secco due a zero, frutto di una prestazione senza sbavature e di un’intensità atletica sopra le righe. Ottima prestazione della retroguardia trasteverina, con Paolacci goleador e leader della linea difensiva insieme a Gissi, adattato a centrale a causa delle tante defezioni. In mezzo al campo partita maiuscola

Esordio a testa alta nonostante la sconfitta: vince il Grosseto 2 a 0.

Esordio in salsa agrodolce per il Trastevere, che inaugura la nuova stagione in Serie D con uno 0-2 casalingo, davanti ai 200 calorosissimi tifosi del Vittorio Bachelet. La squadra di mister Pirozzi affronta il Grosseto, sicuramente tra le favorite del torneo, e incassa uno zero a due che comunque lascia aperte buonissime prospettive per il prossimo futuro. Partita avara di emozioni, se non fosse per gli episodi che ne hanno

Settore giovanile, il resoconto del precampionato.

Si è concluso domenica 6 il ritiro dei Giovanissimi 2001 di Mister Gori. Due le amichevoli disputate: sabato battuto il Fabriano per 2 a 1 grazie alle reti di Fonte e Palermo, mentre domenica rotonda vittoria sul quotato Gualdo Tadino per 4 a 1 con reti di Palermo, Proietti, Cantini e Colelli. Aspettando il prossimo impegno di mercoledì 9 alle ore 15,30 in casa dell’Aurelio, facciamo intanto i complimenti a

Trastevere, test di lusso con Roma e Lazio.

A pochi giorni dall’inizio della stagione ufficiale, il pre-campionato del Trastevere, già denso e ricco di impegni di prestigio (Frosinone, Lupa Roma e Lupa Castelli per fare un nome per categoria) trova in questi ultimi giorni il suo picco di prestigio e rilievo. La Società di Pier Luigi Betturri ha infatti ricevuto invito formale di partecipazione in settimana per affrontare le due squadre della Capitale, Roma e Lazio. Il tutto

Trastevere Calcio, inizia la stagione del settore giovanile.

Lunedi 31 hanno preso il via gli allenamenti delle due squadre giovanili che quest’anno difenderanno i colori del Trastevere Calcio. Gli Allievi classe 1999, agli ordini del Mister Andrea Di Rienzo, svolgeranno la preparazione in sede; il gruppo, molto competitivo, cercherà di recitare un ruolo di primo piano nel prossimo campionato, con l’obbiettivo di conquistare la promozione al torneo regionale. Primo impegno agonistico mercoledì 9 settembre alle ore 15,30 contro