0°C Can't get any data. Weather

,

Trastevere Calcio, il resoconto del Settore Giovanile.

Trastevere Calcio, il resoconto del Settore Giovanile.

Sorridono gli Allievi trasteverini in questo fine settimana. Agate e compagni, con una prestazione superlativa, ricca di gioco, intensità ed individualità, liquidano un’ostica Tevere Roma, terza forza del campionato, con un eloquente 5 a 1. Scarpelli (2), Campara, Della Rosa e Coculo i marcatori. Tutto il gruppo sta rispondendo alla grande alle sollecitazioni del Mister Di Renzo e l’obiettivo finale, la promozione al campionato regionale e l’accesso alle finali provinciali,

Tre punti e tre gol. Il Trastevere batte il Lanusei.

Il Trastevere riprende la sua marcia dopo la battuta di arresto di Rieti, battendo per 3-0 gli ospiti del Lanusei. Gli ogliastrini, in partita per tutto il primo tempo, hanno messo in difficoltà la squadra di Sergio Pirozzi, che però è uscita alla distanza grazie a un secondo tempo di altissimo livello. Vittoria preziosa che consente agli amaranto (nella ormai consueta casacca bianca) di raggiungere la più che onorevole quota

Allievi e Giovanissimi Campioni d’inverno.

Come per la Juniores a dicembre, anche Allievi e Giovanissimi si laureano Campioni d’inverno alla fine dei rispettivi gironi d’andata. Un ruolino di marcia incredibile per le nostre due squadre, ben al di sopra delle aspettative. Tutte vittorie e un pareggio per entrambi i gruppi, tantissimi gol fatti e pochissimi subiti. Veniamo all’incontro del fine settimana che ha visto i Giovanissimi di Mister Gori impegnati nel big match contro l’Honey

Un rigore affossa il Trastevere, sconfitta immeritata.

La terza giornata di ritorno del Girone G del campionato di Serie D riserva al Trastevere l’amarezza di una sconfitta del tutto immeritata, determinata a pochi minuti dalla fine da un calcio di rigore molto più che generoso, concesso ai padroni di casa dall’arbitro Severino di Campobasso. Primo tempo dai due volti: parte forte il Rieti, che dopo pochi secondi va al tiro con Tirelli, il pallone termina fuori. All’

Parla Lorenzo Cinque alla vigilia di Rieti – Trastevere.

A Rieti il Trestevere scenderà in campo senza paura. A dirlo è il un nuovo attaccante. Lorenzo Cinque, in forza agli amaranto capitolini da metà dicembre, è uno degli ultimi colpi del DS Andrea Calce, che lo ha strappato alla concorrenza. Sulle tracce del centravanti romano, infatti, c’era una mezza dozzina di squadre laziali. Calciatore duttile, dalle ottime qualità tecniche, che si è adattato subito agli schemi di mister Sergio

Trastevere Calcio, il Settore Giovanile.

Inizio del 2016 molto soddisfacente per le giovanili trasteverine. Solo la Juniores Nazionale di Mister Mazza stecca in parte la prima, pareggiando tra le mura amiche 0 a 0, contro un’ostica Albalonga. Sterile supremazia per tutto l’arco della gara da parte dei nostri ragazzi, che hanno dovuto far fronte all’arcigna difesa degli ospiti. Ne è venuta fuori una gara avara di occasioni da gol e soltanto nel finale un tiro

Il Trastevere supera di misura l’Astrea e fa suo il Derby.

Nella prima gara casalinga del 2016 il Trastevere pesca anche i primi tre punti del nuovo anno, battendo di misura una coriacea Astrea, arrivata al “Vittorio Bachelet” con il nuovo allenatore Rughetti (che sostituiva il dimissionario Ripa) con l’obbligo di fare punti e per questo sempre in partita. I padroni di casa si sono imposti grazie a una gara di grande sacrificio e dominata specialmente nella prima frazione. La gara

Dal Colleferro arriva D’Ambrosio: subito in campo contro l’Astrea.

Il Trastevere ha ingaggiato il difensore, classe 1982, Antonio D’Ambrosio. Il giocatore verrà utilizzato dal tecnico Sergio Pirozzi nel derby contro l’Astrea in programma domenica sul campo di via Vitellia 50. Il giocatore, ha indossato la casacca della Sangiovannese e Colligiana in serie D e del San Cesareo, dove ha collezionato quasi 60 presenze. Quest’anno è stato ingaggiato ad agosto dal Colleferro e poi è stato svincolato per permettergli di

Il Trastevere in dieci crolla sotto i colpi del Grosseto.

Nella prima giornata di ritorno del girone G del Campionato di Serie D, il Trastevere perde in trasferta per 4-0 contro il Grosseto. Punteggio forse fin troppo severo e frutto, a parziale attenuante, di un’inferiorità numerica durata più di un’ora. In più, la forte emergenza ha costretto mister Pirozzi a schierare un’inedita formazione priva degli infortunati Paolacci, Gissi e De Vincenzi, perni di difesa, linea mediana e attacco, e priva