0°C Can't get any data. Weather

,

Torneo Avis di Fossato di Vico, ottimo terzo posto per i Giovanissimi.

Torneo Avis di Fossato di Vico, ottimo terzo posto per i Giovanissimi.

Splendido terzo posto al torneo di Avis di Fossato di Vico per i nostri Giovanissimi. Salire sul podio da imbattuti non è stato semplice, infatti il torneo oltre alla rappresentativa regionale Umbra, vedeva al via i Giovanissimi Nazionali dell’Ancona, il Flaminia, l’Aurelio, titolata formazione romana, il Gualdo e il Pontevecchio, due tra le migliori compagini regionali Umbre. La semifinale con i cugini dell’Aurelio, persa ai rigori dopo una gara largamente

Juniores, l’Astrea va ancora KO. Vincono anche i Giovanissimi.

Il Trastevere sconfigge per l’ennesima volta l’Astrea, vincendo in maniera netta anche questo incontro che vedeva impegnate le formazioni Juniores. Ad un primo tempo scialbo e privo di emozioni è seguita una ripresa ricca di episodi e goal. Dopo un colpo di testa di Aleggiani (uno dei migliori) uscito di un soffio, su azione d’angolo nasce l’episodio che porterà al generoso rigore concessoci dal direttore di gara e impeccabilmente trasformato

Il Trastevere perde ancora in Sardegna. Decide un rigore inventato dall’arbitro.

Il ventottesimo turno del campionato di Serie D conferma il momento negativo del Trastevere, che cade al Comunale di Budoni non senza colpe proprie, ma ancora una volta sotto i colpi di una controversa decisione arbitrale. Sebbene la prestazione non sia stata delle più convincenti, la sconfitta di misura è arrivata su un calcio di rigore molto contestato. Ennesimo episodio di una stagione che da questo punto di vista sta

Settore Giovanile, tutte le squadre in testa alla classifica!

Ferma la Juniores, che sabato da prima della classe affronterà l’Astrea nell’atteso derby casalingo, vincono sia gli Allievi che i Govanissimi, con questi ultimi che, approfittando della sconfitta dell’Honey sul campo della Tevere Roma, si riappropriano della testa della classifica. Per la squadra di Mister Gori la trasferta in casa del Pian Due Torri non doveva essere, sulla carta, un ostacolo proibitivo; il vantaggio siglato da Palermo nella prima frazione

COMUNICATO UFFICIALE ASD TRASTEVERE CALCIO.

In seguito alle dichiarazioni del Dirigente della Viterbese sig. Piero Camilli, pubblicate a mezzo stampa in data 7 marzo 2016, l’ASD Trastevere Calcio attraverso le parole del suo vicepresidente Bruno D’Alessio comunica quanto segue: Ai Direttori Egr. sig.ri Direttori, ho letto sulle colonne di alcune testate giornalistiche la dichiarazione del patron della Viterbese Piero Camilli: “Quella contro il Trastevere si è rivelata un’altra partita rognosa giocata su un campaccio e

Il weekend del Settore Giovanile trasteverino.

Squadra Allievi (nella foto) sugli scudi; ennesima goleada (8-0) contro i malcapitati ragazzi del Roma Nord e contemporaneo pareggio esterno dei secondi della classe, il Casalotti, che scivolano a -10 in classifica; a sei giornate dalla fine, il campionato sembra ormai nelle mani dei ragazzi di Di Renzo. Domenica tranquilla, dunque, per gli Allievi trasteverini, capaci di imporre sin da subito il loro gioco con una buona intensità, ottime trame,

Trastevere furioso con l’arbitro. Al Bachelet decide un gol a freddo e un episodio contestato.

Terza sconfitta interna stagionale per il Trastevere di Sergio Pirozzi: al Vittorio Bachelet decisivo per gli ospiti un gol di Pacciardi a inizio gara, dopo appena quattro minuti, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Reazione trasteverina convincente ma condizionata da una decisione arbitrale che ha fatto molto discutere: al 14’, infatti, anche qui sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Gissi svetta di testa e schiaccia il pallone che forse supera

Settore Giovanile, ancora un triplete!

Ripresa del campionato, dopo due settimane di sosta, per Allievi e Giovanissimi, impegnati nelle trasferte di Maccarese ed Acilia. Per Di Renzo e i suoi ragazzi agevole vittoria per 3 a 0, grazie alla doppietta di Angelini e alla rete di Giuliani. Su un campo ai limiti della praticabilità, si è assistito ad un monologo dei nostri ragazzi, nella metà campo avversaria per tutta la durata della gara. Tanti gli